Musei in Slovenia


Il popolo sloveno tiene particolarmente alle proprie radici culturali ed ha in grande considerazione il suo patrimonio artistico. Grande cura è stata posta per l’organizzazione degli spazi espositivi: in tutto il paese ci sono oltre 200 musei, ben 45 gallerie d’arte e più di 800 altri spazi attrezzati per ospitare mostre.

Le gallerie d’arte più importanti sono nella capitale Lubiana. La prima è la Moderna Galerija, museo nazionale dal 1948, specializzata nell’arte contemporanea, che con le sue 7600 opere in esposizione permanente offre una panoramica completa sugli artisti sloveni del XX secolo. Seguono la Narodna Galerija, con una collezione di più ampio respiro e opere dal Medioevo ai giorni nostri, e il Mestni muzej, il Museo Civico, che in una struttura polifunzionale ospitata in un bel palazzo rinascimentale, offre una collezione archeologica permanente, sale attrezzate per le temporanee e un centro culturale e informativo.

Altrettanto importanti sono il Mednarodni grafični center, il Centro Internazionale di Arti Grafiche, punto di riferimento per l’organizzazione della Biennale Internazionale di Arti Grafiche, e il Arhitekturni muzej, il Museo di Architettura, con una permanente dell’architetto lubianese Jože Plečnik.
Sono da citare altri due importanti musei, di generi completamente diversi: il Slovenski etnografski muzej, il museo etnografico più importante del Paese, con permanenti di prodotti tessili e arte popolare, e il Prirodslovni muzej Slovenije, il Museo di Scienze Naturali, con mostre stabili di pesci uccelli e rettili.
 
Oltre a quelle della capitale, di sicuro interesse sono gli spazi espositivi di Maribor: la Galleria d’Arte, con opere del XIX e XX secolo, e la Fotogalerija Stolp, ampio spazio espositivo su tre piani, l’unico in Slovenia interamente dedicato alla fotografia.

Ma anche nelle località meno blasonate è possibile trovare gallerie o musei a tema che, seppur piccoli, meritano la nostra attenzione. Tra questi, vi segnaliamo il Museo Minerario di Idrija e quello di Velenje; il Čebelarski muzej, il Museo sull’Apicultura a Radovljica, il Museo del Fabbro (Kovaški muzej) a Kropa, e altri che richiamano saperi antichi, come quelli dedicati ai merletti, alla coltivazione del luppolo o alla coltivazione della vite…

La maggior parte dei musei rimane aperta tutto l’anno, anche se alcuni di essi aprono per pochi giorni alla settimana o solo nella bella stagione: converrà quindi informarsi circa il periodo e gli orari di apertura. Non mancano quelli attrezzati per fornire una visita guidata nella lingua che più vi aggrada e sono solitamente usi fare sconti ai ragazzi con meno di 26 anni (Carta Euro <26).

Articoli più letti

Voli economici per la Slovenia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...