Guida alle città slovene

Lubiana

Lubiana Lubiana, in Slovenia, non è conosciuta solo per essere la più piccola capitale d'Europa. Ben altre sono infatti le sue attrattive, dallo splendido paesaggio naturale, alla ricca tradizione storica e culturale.

Da secoli, questa piccola città di poco più di 250.000 abitanti, ha costituito il centro amministrativo, politico e culturale della sua nazione. Serviva agli austriaci che la conquistarono nel XIII secolo, sicuri della sua posizione centrale, mentre diversi secoli prima costituiva il nucleo di diverse altre culture: la centralità strategica di questi territori, aveva già fatto gola  ai Romani, che qui costruirono le fondamenta della città, con l'insediamento chiamato Emona e, in precedenza, anche alle tribù degli degli Illiri e dei Celti. La leggenda tuttavia vuole che l'attuale Lubiana sia stata fondata dagli Argonauti di Giasone, durante i loro viaggi alla ricerca del Vello d'Oro.

Confermata l'importanza della tradizione mitologica della città, la certezza storica vuole Lubiana ancora oggi un importante nodo nevralgico per tutto il continente europeo: lo era in passato per lo scambio tra i territori occidentali e quelli del prossimo oriente, lo è oggi come  punto d'incontro di un'Europa sempre più unita.

Lubiana è veramente una piccola perla preziosa, con un ottimo sistema di trasporti sia stradale che pubblico, con una bella architettura e con un panorama tra i più belli dell'intera regione. Situata com'è lungo il fiume Ljubljanica, in una pianura ai piedi delle verdeggianti colline  Polhograjske, si distingue in particolare per il suo castello Ljubljanski grad, posto in una piccola collina di 376 metri, il cui nome in lingua locale è Grajska Planota. Il castello di Lubiana, arricchito oltretutto da numerosi viali panoramici, i noti Šance, non è la sola attrazione turistica della città. Numerosi sono infatti i monumenti architettonici, paesaggistici e artistici presenti.

L'architettura di Lubiana riprende in particolare lo stile barocco e Art Nouveau, richiamo delle influenze austriache delle vicine Graz e Salisburgo. Si citano brevemente il Zmajski Most, uno splendido ponte situato nel centro della città, famoso soprattutto per le sculture del drago alato, (quattro, situate in ciascun lato), simbolo di Lubiana, che la tradizione ricollega direttamente a Giasone. Il ponte di per sé venne costruito nel primo Novecento e dedicato all'imperatore degli Asburgo Francesco Giuseppe I. Nelle vicinanze è stata recentemente rinnovata la fontana Robba (Robbov vodnjak) in stile barocco; la trovate prima di arrivare al bel municipio in stile barocco, il Rotovž della Mestni trg, il cui edificio originale venne edificato nel Settecento.

Le piazze principali della città, Mestni trg e Stari trg si presenteranno a voi con caratteristiche caffetterie, da dove poter ammirare il panorama della castello sulla collina. La maggiore è tuttavia piazza Prešernov trg, con la quale si può ammirare una tra le più belle architetture di tutto il centro Europa. Al suo centro la statua del poeta nazionale sloveno France Prešernov, che dà appunto il nome alla piazza e che quasi sembra proteggere con sguardo sicuro i vari monumenti che la circondano: la chiesa francescana dell'Annunciazione (in perfetto stile barocco), il piccolo triplice ponte Tromostovje, il palazzo dell'antica farmacia centrale di Lubiana (il Državna Lekarna), gli edifici in stile Art Nouveau (il nostro stile Liberty) lungo la Miklošičeva Cesta.

Le attrazioni turistiche di Lubiana sono veramente tante, si aggiungono gli splendidi palazzi monumentali della Stritarjeva ulica, come il Filipov dvorec (il palazzo di Filippo Schreyer) e il palazzo Kresija (che senza eleganza espone il tabellone elettronico delle informazioni turistiche della città). La cattedrale di San Nicola del XVIII secolo, sulla Ciril Metodov trg, è un altro luogo di sicuro interesse.

Lungo il vostro girovagare non perdetevi la possibilità di visitare il mercato di Trznice, vicino al famoso ponte dei draghi alati, dove colori, profumi e genuinità locale sono più che assicurati. Le attrazioni culturali si arricchiscono quindi con il bell'edificio della Università di Lubiana (nella Kongresni trg) e da tutti quei musei a cui abbiamo dedicato una sezione a parte (Galleria d'Arte Nazionale, il Museo d'Arte Moderna, il Museo di Storia Contemporanea, il Museo Nazionale, il Museo Etnografico e tanti altri ancora).

Le attrazioni a Lubiana sono in costante crescita. Sono in particolare quelle culturali che meritano un accento particolare: tra festival e manifestazioni varie la capitale offre infatti migliaia di eventi annuali, in tutte le stagioni. Concerti musicali, rappresentazioni teatrali, manifestazioni d'arte e di architettura, fiere turistiche...Lubiana ce li ha tutti, ecco perchè questa è una città da preferire in ogni periodo dell'anno.

Articoli più letti

Voli economici per la Slovenia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...