Geografia Slovenia

Geografia Slovenia

La Slovenia, con una superficie pari a quella del Galles (circa 20.253 Kmq), è uno dei paesi più piccoli del continente europeo. Posta tra l'Europa occidentale e quella dell’Est, stretta tra le Alpi Orientali, il Carso e la Pianura Pannonica, confina a nord con Austria ed Ungheria, a sud con la Croazia e ad ovest con l’Italia. Fa parte della Slovenia anche la porzione settentrionale dell'Istria che si affaccia sul Golfo di Trieste, lungo un tratto della costa adriatica.

Dal punto di vista morfologico nel territorio sloveno possiamo distinguere sei diverse regioni: la zona alpina e quella prealpina, il Carso dinarico (un’area di natura calcarea, caratterizzata da grotte e fiumi sotterranei), la zona costiera, la pianura pannonica e la regione dei bassipiani. Questi ultimi occupano circa un quinto del territorio, nella porzione orientale e nord-orientale del paese.

La Slovenia è prevalentemente montuosa e collinare: oltre il 90% del suo territorio è posta a 300 metri sopra il livello del mare. La catena Alpina comprende il gruppo montuoso delle Alpi Giulie e quelli delle Alpi Kaminisko-Savinjske e delle Karavanke. Le cime più elevate del paese (sopra i 2.500 metri), si trovano nella regione settentrionale, attraversata dalle Alpi Giulie (il monte Triglav è la più alta con 2863 metri). La Slovenia è una dei Paesi più verdi al mondo: circa la metà del suo territorio è coperto da boschi e foreste, mentre la parte restante è destinata alla coltivazioni. Diversi fiumi l’attraversano, tra cui il Sava e il Drava, affluenti del Danubio, il Soca che sfocia nell'Adriatico, il Krka, il Mura ed il Kolpa. Il territorio sloveno inoltre è ricco di sorgenti, dalle quali sgorgano acque termali e minerali.

Articoli più letti

Voli economici per la Slovenia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...